Elisa insegna canto ad “Amici” : pro e contro.

Posted in Blog

Elisa insegna canto ad “Amici” : pro e contro.

Come avrete visto, Elisa è stata chiamata a fare da capitano ad Amici e, durante il giorno, insegnare canto. Premesso che artisticamente e vocalmente adoro questa ragazza, è un talento naturale, mi è sempre piaciuto come canta e le cose che fa (alcune più, altre meno), e di sicuro ogni volta che canta riesco a sentirne l’anima attraverso la voce; un pò come quando sento John Scofield alla chitarra (o Pat, ovvio…), sento una persona che usa la musica per comunicare chi è : un’ artista. Sono stato qualche tempo fa a sentirla al Forum e ho avuto l’occasione di scambiarci due chiacchiere in camerino nel dopoconcerto,scoprendo una ragazza assolutamente con i piedi per terra, e molto simpatica.

Detto questo, potete notare come Elisa, e spesso lo faceva anche Pavarotti, da questo filmato basa il suo insegnamento tecnico su “Guarda come faccio io ed ascoltami. Devi appoggiare la voce, vedi come faccio io ?”. Prendiamo solo questo spezzone di filmato per dimostrare un concetto : chi sa cantare naturalmente, senza sapere come, non sa – e non dovrebbe – insegnare tecnica. Spesso si limita a dare consigli di interpretazione, ma quando si occupa (come in questo filmato) di “come” usare la voce, a mio parere rischia di fare più danni che non.

“Appoggiare” la voce è soltanto una sensazione (come fai ad appoggiare una cosa che non vedi e non tocchi ?), ed Elisa sta cercando di insegnare per immagini (“è come un palloncino”) e chiedendo alla ragazza di “fare come fa lei”. Questo è un modo di insegnare che qui al We sing studio non incoraggiamo. Parlando solo di tecnica, noi usiamo esercizi causa-effetto che ti fanno fare in pratica quello che altri insegnanti (in questo caso Elisa, che insegnante non è) ti descrivono solo (“Metti il suono in maschera”, “porta la voce in avanti”, “dammi più supporto”, “usa il diaframma”…suona familiare ?). Quanto tempo ci avete speso ?
Per carità, Elisa è stata chiamata ad Amici per il suo nome e la sua bravura come artista, e non c’è niente di male in questo, è lavoro. E di certo c’è una cosa che solo una come lei può portare di buono : l’esperienza di cantautrice professionista, l’ interpretare una canzone, così come lo stare sul palco. Però quando metti la voce di qualcuno nelle mani di qualcun’altro, gli metti in mano un pezzo del tuo futuro e il suo strumento principale di comunicazione, e questa persona ha un grossa responsabilità. Credo che anche Elisa lo sappia, e sono sicuro che cerca di fare meno danni possibili, muovendosi in un campo (l’ insegnamento) che non è il suo.

Ho notato un’altra cosa, che mi lascia perplesso. In questo filmato è la prima volta che vedo Elisa sforzarsi per delle note medie, sento (e vedo) la fatica nella voce. Anche le facce che fa (!!) sono sintomo di uno sforzo. Non vorrei che, invece di essere gli studenti di Amici a prendere qualcosa dalla voce di Elisa, sia Elisa a prendere da loro gli abusi vocali (rimanendo in ambito squisitamente tecnico), anche se involontariamente.

Speriamo di no. E’ davvero una meraviglia, sentirla cantare, e quante volte ho suonato la mia 175 insieme alla sua voce…che bellezza !

http://www.wittytv.it/amici/la-bambola-elisa/531255/